Tra i numerosi rimedi naturali che è bene conoscere per il trattamento dei piccoli disturbi del nostro amico a quattro zampe, un posto di rilievo è certamente occupato dall’olio di neem per cani. Approfondiremo assieme la conoscenza di questo portentoso ritrovato che può supportare i nostri amati animali nell’affrontare piccole affezioni della pelle e può rivelarsi utile anche nel tenere lontani i parassiti pericolosi.

Che cos’è l’olio di Neem?

L’albero di neem è un albero tropicale originario dell’India. Il popolo indiano ha usato varie parti di questo albero per migliaia di anni come le foglie, la corteccia e i semi per guarire una vasta gamma di disturbi.

L’olio di Neem viene estratto dai semi raccolti dell’albero di neem. I chicchi vengono schiacciati e spremuti (in modo simile alle olive) e l’olio estratto viene purificato. L’olio di neem naturale e crudo ha un odore forte, molto pungente con sentori di aglio bruciato con un pizzico di caffè e cipolla.

olio di neem per cani

Olio di Neem: benefici

Questo prodotto è molto efficace per combattere il prurito alla pelle causato da allergie alimentari, punture di insetti, rogna lieve. Utilizzato sulle aree desquamate e molto secche, l’olio di neem può fare miracoli!

L’olio ha proprietà:

antifungine

antibatteriche

antisettiche

antinfiammatorie

È ampiamente usato sugli esseri umani e sugli animali da tutti coloro che si affidano a trattamenti ayurvedici e fitoterapici. È anche efficace come repellente per i parassiti della pelle e come pesticida naturale sulle piante.

Come usare l’olio di Neem sui cani

  • Diluito in Oli vettore: per aiutare i cani con pelle irritata e perdita di pelo, l’olio di neem deve essere diluito in un altro olio vettore, come l’olio di cocco puro, olio d’oliva, olio di mandorle o olio di vinaccioli. L’olio di neem puro, infatti, è molto potente. La proporzione più tollerata è versare una goccia di olio di neem in 10 gocce di altri oli.
  • Diluito in acqua: versate in un erogatore 500 ml di acqua tiepida e 5 ml di olio di neem. Mescolate e ed erogate abbondantemente sul pelo del cane, aiutandovi con una spazzola per diffondere bene il prodotto. Questa miscela dev’essere usata appena preparata, con il tempo infatti perde efficacia.
  • Diluito nello Shampoo per cani: versate un cucchiaino di olio nella quantità di shampoo che utilizzate per fare il bagno al vostro cane. Massaggiate e lasciate agire per qualche minuto prima di procedere la risciacquo. Anche in questo caso la miscela va usata appena prodotta.

Olio di Neem: effetti collaterali e precauzioni

  • L’olio di neem può dare origine a reazioni allergiche. Prima di erogarlo copiosamente fate una prova su una piccola parte della pelle del cane. Qualora notaste la comparsa di rossori, prurito non utilizzate questo prodotto sul vostro animale, per evitare reazioni allergiche più gravi.
  • Questo prodotto può interagire con qualche farmaco, perciò qualora il vostro cane ne assumesse qualcuno, consultate il veterinario prima di utilizzare l’olio.
  • Non applicate l’olio di Neem su piaghe, pelle ferita, tagli.
  • Evitate il contatto con il naso e la bocca del cane.

Applicazione

Massaggiate l’olio di neem diluito con qualche olio vettore con la punta delle dita sulla pelle del cane. L’applicazione ha un effetto calmante che piace alla maggior parte degli animali e apporta sollievo alla sensazione di prurito molto rapidamente.
Il prodotto va applicato inizialmente due volte al giorno, poi una volta al giorno quando si nota che la guarigione è iniziata.

Conservazione 

L’olio di Neem puro si indurisce a temperature più fredde, quindi potrebbe essere necessario riscaldarlo un po’ per riportarlo allo stato liquido. A tal fine si può immergere la confezione in acqua calda, sul termosifone in inverno e tenendolo tra le mani. Non va riscaldato in microonde.

Efficacia


L’olio di neem funziona di solito entro pochi giorni. La pelle inizia a sembrare meno ruvida e dolorante e la ricrescita del pelo sembra seguire in circa una settimana. Massaggiare l’olio nelle macchie doloranti arresta rapidamente il prurito ed è ben tollerato da tutti gli animali trattati.

Particolarità

L’olio di neem ha un odore forte e poco piacevole. Per questo si può aggiungere qualche goccia di essenza naturale per mitigarlo. D’altro canto è proprio questa sua caratteristica che impedisce al cane di leccarsi sulla zona di erogazione.